Crea sito

Barrette Delicate e Ottime

Ecco una ricetta base veloce da personalizzare secondo gusto. Fatte ieri per un regalo graditissimo, le raccomando caldamente! Procediamo senza indugio.

INGREDIENTI PER CIRCA 20 BARRETTE

120/150 gr di fiocchi di avena o un misto di ciò che vi piace

80/100 grammi di noci miste come le preferite

50/60 gr di semi misti come vi piacciono

40/50 gr di mirtilli disidratati o uvetta o ciò che preferite come frutta secca

un pizzico di sale

130 ml di miele (magari 10 ml di succo di acero/agave in sostituzione oppure tutto il peso al posto del miele) scaldato

2 cucchiai di acqua

un cucchiaio di cuticole di psillio oppure di farina di lino o di chia

Mescolare bene tutti gli ingredienti, aggiungere psillio o farina di lino/chia (semi tritati finemente), acqua e versare nella ciotola con gli altri ingredienti. Mescolare bene. Far scaldare il miele o l’agave/acero e versare sul composto. Di nuovo mescolare bene e lasciar agire anche psillio o lino/chia con l’acqua. Creerà un gel che aiuterà il composto a stare compatto.

Dopo una decina di minuti versare in una pirofila o su carta forno su leccarda tutto il composto contenendolo in uno spazio 20×20 più o meno, dando forma e compattando con altro foglio di carta forno o, più semplicemente, con le mani bagnate.

Cuocere in forno a 170 gradi per circa 15 o 20 minuti fino a doratura.

Lasciar raffreddare completamente per qualche ora prima di tagliare a cubotti o a barrette più sottili – dipende da quanto spesse sono e quanto grandi le volete.

Ottime come spezzafame o a colazione, sono sane, prive di olii o burri inutili e, ancora peggio, di zuccheri nascosti come i costosissimi prodotti comprati. Buon appetito!

Pubblicato da Patrizia Trotta

Sono Astrologa, Consulente, Scrittrice e Formatrice con specializzazione in Psicologia Transpersonale, nonché Ricercatrice formata in Inghilterra: PhD Ed. – Dottore di Ricerca, in Scienza dell’Educazione (Transpersonale) * Master of Science in Consciousness and Transpersonal Psychology Bachelor of Science Honours in Psychology Amo molto mangiare e creare buon cibo semplice e sano, più diverse altre cose che abbracciano l’Autoproduzione, che fa parte delle tendenze future verso cui sembrano andare diverse persone che desiderano emanciparsi da un sistema soffocante che ci spinge a conformarci per un maggior controllo, ad un consumismo non ecosostenibile, nonché alla separazione tra uomo e natura e tra logica e intuizione invece di promuovere una sana integrazione ed una coscienza risvegliata. La mia area di ricerca preferita è quella relativa allo sviluppo del potenziale umano e la mia grande passione è l'Astrologia in quanto arte pratica. Difatti, ciò che chiarisco sul mio sito dedicato è che prevedere il futuro non è il modo migliore di usare o beneficiare dell’antica arte/disciplina astrologica. L’Astrologia serve bensì principalmente per capire e conoscere sé stessi e per fluire con i venti del cambiamento. Essa è una guida enormemente pratica che ci aiuta a capire quali sono le svolte che l’Anima ci presenta, quando e in quale direzione l’Anima sembra volere che la Psiche cresca.