Crea sito

Scarola e Fagioli

Piatto adorato dalla mia mamma e da mia sorella, non è mai mancato sulla nostra tavola, dove spesso i cibi poveri regnavano sovrani in quanto i più sani.

Costituisce un piatto completo se accompagnato da qualche carboidrato ed è ottima come idea per una cena leggera. Invecchiando, dovremo tutti imparare a mangiare meno – io adoro mangiare, ma mi sto addestrando a trovare sistemi per sentirmi piena pur consumando sempre meno. Quando si invecchia, occorre dimagrire e non ingrassare. Inoltre, il poco cibo, specie se sano e non ricco di grassi e proteine animali, contribuisce a mantenere la salute.

Scarola e fagioli, dicevo, è un’ottima soluzione per una cena leggera. Se lo desiderate, magari potete rendere il piatto più brodoso e aggiungere qualche crostino, magari 40/50 grammi di pane in tutto, in modo da dare una sensazione di stomaco pieno e soddisfatto. Le proteine sono date dai fagioli, ma se proprio volete, potete aggiungere qualche noce a fine pasto per un apporto superiore di proteine. Ecco come procedere.

INGREDIENTI

1 o 2 buste di scarola già pulita oppure un ceppo da cui eliminerete la parte centrale dura. Tagliate e lavate le foglie. 200/300 grammi basteranno, ma se ne usate di più, aumentate anche i fagioli.

1 scalogno o cipolla

peperoncino se gradito

1 gambo di sedano a fettine se gradito

1 scatoletta piccola di cannellini o borlotti o fagioli rossi, come preferite

1 bicchiere di acqua

2 pomodorini oppure un cucchiaino di concentrato di pomodoro se vi piace un po’ di colore – in alternativa potete usare un cucchiaino di purè di pomodori secchi

mezzo cucchiaino di sale rosa oppure granulare

Affettare la cipolla o lo scalogno e lasciarlo cuocere in un pochino di acqua insieme ai fagioli, al sedano ed al peperoncino. Aggiungere la scarola e coprire, lasciando appassire. Dopo qualche minuto si ridurrà notevolmente ciò che avrete in pentola poiché la scarola emetterà la sua acqua.

Aggiungere sale o granulare, mescolare bene e lasciar cuocere per circa 20 minuti. Aggiustare di sale e consumare caldo. Contorno oppure pasto completo, come preferite.

Volendo, potete anche farcire una pizza con scarola e fagioli oppure sostituire i fagioli con noci di qualsiasi tipo e qualche oliva. L’unico limite è quello della vostra fantasia…

Buon Appetito!

Pubblicato da Patrizia Trotta

Sono Astrologa, Consulente, Scrittrice e Formatrice con specializzazione in Psicologia Transpersonale, nonché Ricercatrice formata in Inghilterra: PhD Ed. – Dottore di Ricerca, in Scienza dell’Educazione (Transpersonale) * Master of Science in Consciousness and Transpersonal Psychology Bachelor of Science Honours in Psychology Amo molto mangiare e creare buon cibo semplice e sano, più diverse altre cose che abbracciano l’Autoproduzione, che fa parte delle tendenze future verso cui sembrano andare diverse persone che desiderano emanciparsi da un sistema soffocante che ci spinge a conformarci per un maggior controllo, ad un consumismo non ecosostenibile, nonché alla separazione tra uomo e natura e tra logica e intuizione invece di promuovere una sana integrazione ed una coscienza risvegliata. La mia area di ricerca preferita è quella relativa allo sviluppo del potenziale umano e la mia grande passione è l'Astrologia in quanto arte pratica. Difatti, ciò che chiarisco sul mio sito dedicato è che prevedere il futuro non è il modo migliore di usare o beneficiare dell’antica arte/disciplina astrologica. L’Astrologia serve bensì principalmente per capire e conoscere sé stessi e per fluire con i venti del cambiamento. Essa è una guida enormemente pratica che ci aiuta a capire quali sono le svolte che l’Anima ci presenta, quando e in quale direzione l’Anima sembra volere che la Psiche cresca.