Crea sito

Tofu di Ceci – Tofu Burmese

Questo tofu si prepara velocemente con farina di ceci ed acqua e poche spezie ed è un’alternativa ottima e molto più veloce al meglio conosciuto tofu di soia.

Il tofu burmese ha una consistenza diversa dal tofu di soia. Addirittura, con il calore tende persino a fondere un pochino. Saltato in padella con olio è il massimo.

Il tofu di ceci, inoltre, non richiede di creare caglio con il limone come si fa con il tofu di soia, né richiede gelificanti, in quanto mentre si raffredda si solidifica in automatico. E potrete tagliarlo in mille modi creativi, una volta solido.

Perfetto da gustare con insalata

Di solito si serve tagliato a cubetti o a fettine. Qualcuno lo preferisce ancora caldo e cremoso, usato come accompagnamento a verdure cotte. La farina di ceci è molto gustosa – se amate i ceci, non potete perdervi questa versione alternativa di tofu. Crearlo è facile e velocissimo, come detto. Occorrono meno di 5 minuti! Procediamo.

INGREDIENTI PER UN PANETTO DI CIRCA 350 GRAMMI

80 gr di farina di ceci

mezzo litro di acqua

curcuma

polvere d’aglio e cipolla (se graditi)

paprika o pepe

mezzo cucchiaino di sale rosa o nero

1 cucchiaio di succo di limone (facoltativo)

1 cucchiaio di olio evo (facoltativo)

Con un terzo dell’acqua, sciogliere bene i grumi nella farina di ceci e creare pastella morbida aggiungendo tutti gli ingredienti secchi. Intanto mettere a bollire sul fuoco il resto dell’acqua e una volta in ebollizione, versare la pastella ottenuta nell’acqua calda e mescolare bene e cuocere per circa 10 minuti o comunque fino a quando avrete ottenuto un composto molto denso e cremoso. Non occorrono gelificanti.

Ungere un contenitore con poco olio e versare il composto. Lasciar raffreddare prima fuori dal frigo e poi in frigorifero. Come detto, una volta freddo, si può tagliare a cubetti oppure a fette più o meno sottili. Se lo volete cremoso, dovrete mangiarlo caldo, poiché una volta solido, sarà morbido, ma non cremoso.

Accompagna divinamente molte altre preparazione, incluse frittate e verdure grigliate o in mille altri modi. Potete usarne anche una fettina con cui accompagnare i vostri hamburger vegetali! Se lo affettate più spesso, potete persino farcirlo a mò di panino, perché no?

Che bontà!

Pubblicato da Patrizia Trotta

Sono Astrologa, Consulente, Scrittrice e Formatrice con specializzazione in Psicologia Transpersonale, nonché Ricercatrice formata in Inghilterra: PhD Ed. – Dottore di Ricerca, in Scienza dell’Educazione (Transpersonale) * Master of Science in Consciousness and Transpersonal Psychology Bachelor of Science Honours in Psychology Amo molto mangiare e creare buon cibo semplice e sano, più diverse altre cose che abbracciano l’Autoproduzione, che fa parte delle tendenze future verso cui sembrano andare diverse persone che desiderano emanciparsi da un sistema soffocante che ci spinge a conformarci per un maggior controllo, ad un consumismo non ecosostenibile, nonché alla separazione tra uomo e natura e tra logica e intuizione invece di promuovere una sana integrazione ed una coscienza risvegliata. La mia area di ricerca preferita è quella relativa allo sviluppo del potenziale umano e la mia grande passione è l'Astrologia in quanto arte pratica. Difatti, ciò che chiarisco sul mio sito dedicato è che prevedere il futuro non è il modo migliore di usare o beneficiare dell’antica arte/disciplina astrologica. L’Astrologia serve bensì principalmente per capire e conoscere sé stessi e per fluire con i venti del cambiamento. Essa è una guida enormemente pratica che ci aiuta a capire quali sono le svolte che l’Anima ci presenta, quando e in quale direzione l’Anima sembra volere che la Psiche cresca.